Il fascino di Costa Rei

Costa Rei è una località turistica del sud Sardegna che comincia il suo sviluppo nei primi anni ‘70. Il territorio era fino agli anni ‘60 completamente vergine fino alla sua scoperta da parte di un gruppo di belgi che ne intuirono le straordinarie potenzialità.

L’origine del suo nome ha diverse interpretazioni che però non trovano riscontri in documenti scritti. Si tratta nella maggioranza dei casi di leggende per quanto alcune di esse possano apparire particolarmente affascinanti. La più accreditata è, invece, quella che sostiene che la denominazione possa avere origine dalla presenza di una colonia penale sorta nel 1875 sul territorio di Castiadas, nella quale i detenuti venivano mandati a scontare la propria pena anche con i lavori forzati. Secondo questa interpretazione più logica e credibile sarebbe quindi la “Costa dei Rei” perciò dei colpevoli. Infatti, i resti di quella colonia penale sono arrivati ai giorni nostri, recentemente restaurati, resi visitabili e si presentano oggi come un luogo di sicuro interesse storico nonché culturale.

Costa Rei offre una spiaggia sterminata di finissima sabbia, un mare cristallino dalle sfumature di colore sorprendenti, una natura incontaminata composta essenzialmente da macchia mediterranea che, è il tipo di vegetazione ideale per resistere all’azione del vento e della salsedine. Ha inoltre una caratteristica che la rende climaticamente speciale: l’esposizione a sud-est e la presenza di un promontorio chiamato Monte Nai, la preservano dalle perturbazioni climatiche che caratterizzano l’entroterra. Questa particolarità consente di avere stagionalità più lunghe con un microclima particolarmente favorevole.

Il luogo si è sviluppato turisticamente nel tempo conoscendo sempre più estimatori, senza però perdere quelle peculiarità di fondamentale importanza quali la bellezza del territorio, della spiaggia e del mare, anche grazie al fatto che gli insediamenti urbanistici sono rimasti piuttosto contenuti rispetto alla vastità del territorio in cui man mano sono sorti.

Non è una destinazione nella quale i visitatori abituali ricercano caratteristiche di mondanità e di divertimento notturno tipiche di altre località della Sardegna in particolare e del Mediterraneo più in generale. Gli estimatori la scelgono proprio perché non apprezzano il caos dell’affollamento, ricercando per la propria vacanza un mare da sogno, il relax, il contatto con la natura anche attraverso attività sportive all’aria aperta. Viene anche scelta nelle stagioni intermedie come la primavera o l’inizio del periodo autunnale, perché è un ottimo punto di partenza per escursioni alla scoperta di territori affascinanti per storia, cultura, paesaggi ed enogastronomia.

Altri post

Miglior prezzo garantito

Non siamo intermediari ma gestori diretti delle ville, case per vacanza e appartamenti che ti proponiamo nel sud della Sardegna….

Turismo minerario in Sardegna

Non tutti sanno che la Sardegna offre molto di più che acque cristalline, spiagge e sole. Sulle sue coste hanno…

La magia di Chia

Chia è una piccola perla incastonata nella costa del sud Sardegna insignita da numerosi premi per la purezza del suo…